Franco Camillò, pittore

E’ con molto piacere ed emozione che  ospitiamo un’esposizione pittorica di Franco Camillò.
E’ doveroso occuparci di questo pittore che onora Polistena e la Calabria, prosecutore solitario delle tradizioni artistiche di questa terra, il quale, dopo Giuseppe Pesa, ha assunto in pieno la responsabilità di rappresentare degnamente Polistena nel mondo artistico contemporaneo.
Ci auguriamo che la sua “scuola” non rimanga isolata, bensì possa creare discepoli degni del suo stile, dei suoi colori, dei paesaggi, delle marine, dei casolari che incantano e commuovono.
Camillò ha ottenuto consensi di critica e di pubblico. Noi desideriamo presentarlo attraverso le testimonianze di Fortunato Valenzise e  Siro Brondoni, i quali hanno commentato autorevolmente l’ultima mostra che il Camillò ha tenuto a Milano, dall’11 al 23 maggio 2005, presso la Galleria d’Arte “ ARS ITALICA”.

La mostra, che questa Galleria si onora di aver allestito, costituisce la testimonianza dell’operato artistico di un raffinato pittore,proveniente dal profondo Sud,e cioè dalla lontana Polistena,in Calabria,terra tradizionale fucina di autenticità artistica.

Franco Camillò, come voi potrete presto ammirare,ha portato con sé la gioia di vivere di una natura vera,straordinaria nei suoi siti, nei suoi colori,  nella sua luce ma soprattutto nella eccezionale poesia segreta, vergine ed autentica che la sua terra e la Calabria ancora possiedono a piene mani.
E, come potete osservare, le impaginature di questi paesaggi non hanno nulla di artificioso e di elaborato,sono invece osservazioni di un artista sensibile,ricco di emotività e di un alto senso cromatico esaltati da una solare luce che lo animano in un raffinato ghirigori di ombre tenui e di cristallina purezza.

Non è dunque una realtà obiettiva di pedante precisione fotografica,ma si tratta,invece,di una schietta visione pittorica emozionata e intrisa poesia,una di quelle visioni straordinarie sorte,ed in vita,per un’arcana magia, visto il caotico mondo che ci rotola veloce intorno, bislacco e tossico da far sfumare, lontano tanta bellezza.

I tanti meridionali che vivono nella nostra Milano,possono testimoniare la sublime e lirica verità che emana dai quadri di Camillò, ed anche i concittadini di questa città d’avanguardia,aspirano e vagheggiano in un angolo del loro cuore,questo mondo vivo,vero ed incontaminato che la Calabria,per fortuna,ancora oggi conserva.

E’ chiaro, a questo punto, che si tratta di un pittore-poeta che racconta ciò che vede con un timbro cromatico vibrante che sembra tremulo e vivo, al punto che ,quasi, ci dà la sensazione di introdurci dentro il quadro stesso.

I nobili fili della sua pittura si fondano sulla guida altissima, affettuosa, competente e di grande rigore,del suo maestro Giuseppe Pesa,del quale questa Galleria vanta di aver mostrato l’eccezionale talento.

Sarà stato l’oscuro presentimento della sua morte,quella sensazione di venire sempre più meno che hanno indotto il Maestro Pesa a trasmettere, quasi come un magico fluido,l’intima essenza della sua visione,la trasparenza cromatica,la vibrante vitalità di una natura pura,quasi alitante, nelle poetiche sue forme, siano esse collinari,montane e marine con il loro vivo e autentico corredo.

E Camillò,dotato di una istintiva propensione alla visione pittorica e docilmente affascinato da tanta maestria,seguì consigli e insegnamenti che gli venivano propinati con paziente affettuosità,e gli esiti sono, ormai, sotto i vostri occhi, nelle pareti di questa Galleria: una vivissima testimonianza di una straordinaria continuità maestro-allievo e una solida eredità che il pittore ha portato ad una autentica e piena maturità personale.

                                                                                     FORTUNATO VALENZISE 

Franco Camillò è un creatore di puro istinto, che ha un rapporto immediato e spontaneo con la sua materia piena di luce. Il suo mondo tranquillo e sereno ci trasporta in paesaggi di ulivi secolari arroccati sulle pendici dell’Aspromonte fino alle splendide marine di Scilla e tutta la costa Viola.
Camillò ci emoziona profondamente con le sue imprevedibili visioni.
SIRO BRONDONI

(clicca QUI per maggiori informazioni)

Una risposta a Franco Camillò, pittore

  1. Bruno ha detto:

    Ciao zietto……
    Sei il pittore più grande!
    Ti mando un bacione dalla Francia…. Bruno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...